English

IntroduzioneVideo

All’inizio ero scetticoVideo

Come procedereVideo

Riferimenti - Video

Home      

Video

Nel 1930 Edward Bach individuò 38 fiori che hanno il potere di guarire le emozioni negative. Le essenze di questi fiori vengono combinate nei “rimedi dei fiori di Bach”. Quando si individua la combinazione esatta, il potere del rimedio di Bach può essere semplicemente stupefacente. Utilizzando due fiori le combinazioni possibili sono 1.406, utilizzando 7 fiori le combinazioni possibili superano i 60 miliardi.

Video

Video

All’inizio ero scettico, un po’ perché non vi credevo, un po’ perché i rimedi sono efficaci solo se si individua la combinazione esatta, e infine perché ciò che si osserva può essere un effetto placebo. Tuttavia, nel 1995 un amico mi chiese di realizzare un questionario e un software per l’individuazione dei rimedi dei fiori di Bach.

 

Ho smesso di essere scettico quando venticinque anni dopo ho ricevuto Benny, un cane estremamente aggressivo. Ringhiava e attaccava Antonella, mia moglie. Il veterinario ci aveva prescritto rimedi costosi e inefficaci, ed eravamo sul punto di portare Benny al canile quando Antonella lesse su internet che problemi simili erano stati risolti con i fiori di Bach. Quindi ho ripreso il questionario che avevo creato venticinque anni prima e l’ho compilato descrivendo il comportamento di Benny il più fedelmente possibile. Non appena ho dato a Benny le prime gocce del rimedio è diventato calmo e ha iniziato a chiedere le coccole ad Antonella. Non riuscendo a spiegare questo comportamento come un effetto placebo, ho comprato i libri originali di Edward Bach, ho riformulato il questionario e ho riscritto il software utilizzando un algoritmo più potente. Pochi giorni dopo, una cara amica che conosco bene e che purtroppo è affetta da schizofrenia mi contatta dicendomi che si sentiva angosciata e disperata. Non sapendo esattamente come aiutarla, ho avuto l’idea di prendere il nuovo questionario e di descriverla il più fedelmente possibile, calcolando così il rimedio dei fiori di Bach più adatto a lei. Non appena prese le prime gocce del rimedio, la mia amica ha sperimentato un profondo rilassamento, e una grande calma interiore, come mai aveva sperimentato nella propria vita. Fui molto sorpreso da questo effetto così positivo ed immediato.

 

Attraverso queste prime esperienze, ho compreso che il punto chiave per l’efficacia dei fiori di Bach è l’individuazione della combinazione esatta, specifica per ogni persona. I rimedi di Bach seguono la logica che Edward Lorenz riassunse nella celebre frase: “Il battito d’ali di una farfalla in Amazzonia può causare un uragano negli Stati Uniti”. Ciò significa che il rimedio individuato deve essere estremamente preciso, affinché possa generare degli effetti consistenti. Quando la combinazione dei fiori è precisa, il potere del rimedio si amplifica e gli effetti sono semplicemente stupefacenti.

Video

Video

Come procedere  

 

1) Scaricate i file di lavoro:

   a) il questionario;

   b) il file Excel (000.xlsx) per l’invio delle risposte al questionario;

   c) il file Excel per l’invio dei dati per la fattura (Fattura.xlsx).

 

Trovate i file scaricati nella cartella Download di “Gestione File”.

 

Se nella cartella Download avete già molti file si può creare confusione. Il consiglio è di iniziare cancellando dal Download tutti i file che non vi servono (in genere tutti) e poi di scaricare i 3 file per questa elaborazione dei dati: a) questionario; b) Excel per l’invio delle risposte; c) Excel per la fattura.

 

2) Rispondete al questionario. Stampate il questionario o lavorate direttamente sul file Excel (000.xlsx). Il questionario riporta le frasi che Bach stesso utilizzava per descrivere le proprietà dei fiori da lui individuati. Dovete descrivervi utilizzando punteggi dallo 0 al 10, in base a quanto vi ritrovate in ciascuna frase. A causa delle maschere che tutti noi inconsciamente utilizziamo, è difficile descriverci in modo veritiero. Tuttavia, per arrivare all’individuazione esatta del rimedio è necessario rispondere nel modo più preciso possibile. Se lo ritenete utile, fatevi aiutare da amici o persone che vi conoscono bene. Il questionario è anonimo e le risposte che invierete saranno utilizzate unicamente per il calcolo del rimedio dei fiori di Bach.

 

3) Trascrivete le risposte nel file Excel per l’invio delle risposte. Se state inviando più questionari, riempite un file Excel per ogni questionario. Rinominate ogni file Excel numerandoli: ad esempio 001 per il primo questionario, 002 per il secondo, ecc. Riceverete tanti file di risposta quanti sono i file Excel che avrete inviato.

 

4) Compilate il file Excel con i dati per la fattura, inserendo il vostro Nome e Cognome, Indirizzo e Codice Fiscale o Partita IVA. In automatico verrà completata la linea evidenziata in giallo. L’elaborazione dei dati per il calcolo dei rimedi di Bach richiede l’invio della fattura, e non potrà essere effettuata se questi dati non sono stati inviati. Inviando l’email acconsentite al trattamento dei dati per l’emissione della fattura. Il trattamento dei vostri dati sarà limitato unicamente all’emissione della fattura.

 

5) Effettuate il pagamento. Per dare un contributo alla fase di ripresa dopo il COVID, abbiamo deciso di offrire l’elaborazione al costo più basso possibile, 9.90€ per il primo questionario e 5€ in più per ogni altro questionario che aggiungerete alla stessa mail. Ad esempio, se inviate due file Excel (due questionari) il costo totale sarà di 14.90€. Effettuate il pagamento sul conto corrente postale numero 83578013 o sull’IBAN: IT42V0760103200000083578013 intestato ad Ulisse Di Corpo. Inserite nella causale “FIORI DI BACH”.

 

6) Inviate all’indirizzo fiori.sintropia@gmail.com la mail con:

  a) un file Excel per ogni questionario;

  b) il file Excel con i dati per emettere la fattura (Nome e Cognome, Indirizzo e Codice Fiscale o Partita IVA);

  c) copia dell’attestazione di pagamento. IMPORTANTE! Inviate la ricevuta di pagamento in pdf, o come “screenshot”, o fotografia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento. Non ricopiate i dettagli del pagamento nella vostra mail, ciò comporta un lavoro supplementare e tempi di attesa più lunghi. Se avete effettuato il pagamento come postagiro il sito delle poste non mostra la ricevuta. Dovete andare nella sezione “Bacheca”, selezionare l’operazione e visualizzarla. Se non trovate l’operazione riprovate dopo qualche ora. La Bacheca viene aggiornata anche con 24 ore di ritardo.

 

7) Riceverete la mail con tanti file Pdf, quanti sono i file Excel da voi inviati. Ogni file Pdf avrà lo stesso nome del file Excel inviato. Troverete perciò un file con la fattura e un file con la combinazione dei fiori di Bach per ogni file Excel da voi inviato con le risposte al questionario.

 

8) Andate in erboristeria e fatevi preparare il rimedio dei fiori di Bach, seguendo esattamente la combinazione così come l’avete ricevuta e senza alcuna modifica.

 

9) Edward Bach consigliava di prendere 4 gocce, 4 volte al giorno, diluite nell’acqua o in un’altra bevanda. Tuttavia, quando il rimedio è estremamente preciso, e quindi molto efficace, possono bastare meno gocce.

 

10) Bach consigliava di utilizzare la stessa combinazione dei fiori di Bach per un periodo massimo di 4 mesi. Tuttavia, i rimedi dei fiori di Bach attivano processi di cambiamento che portano la combinazione a perdere di precisione e di efficacia. Se notate che l’efficacia del rimedio sta diminuendo è il caso di ripetere il questionario e aggiornare la combinazione dei fiori.

 

 

Consulenza

 

L’esperienza fin qui maturata ha mostrato che è spesso necessario un aiuto per individuare il rimedio esatto, modificarlo quando necessario, valutarne gli effetti e rispondere a domande specifiche. A tal fine potete contattare Ulisse Di Corpo e Antonella Vannini

 

Video

 

 

IL RIMEDIO DEI FIORI DI BACH NON È UNA TERAPIA DI TIPO MEDICO, MA È UN RIMEDIO ENERGETICO CHE HA LO SCOPO DI MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA E ACCELERARE I PROCESSI DI GUARIGIONE. IN QUESTO SENSO, IL RIMEDIO NON DEVE ASSOLUTAMENTE ESSERE INTESO COME SOSTITUTIVO DEI TRATTAMENTI MEDICI CHE STATE GIA’ FACENDO O CHE FARETE.

 

Se avete una malattia conclamata per la quale state seguendo una terapia farmacologica, è necessario continuare con tale terapia come prescritto dal vostro medico curante.

 

 

Il questionario e il software sono stati sviluppati da Antonella Vannini, psicologa e psicoterapeuta, e da Ulisse Di Corpo, informatico, statistico e psicologo.

 

 

Video

 

Bach riteneva che ognuno ha uno scopo e che la sofferenza e le malattie segnalano la difficoltà che incontriamo nel perseguire questo scopo. In coloro che utilizzano i rimedi dei fiori di Bach si osserva una progressiva regressione della sofferenza fino a tornare al nocciolo della questione: il significato e lo scopo della nostra esistenza e la solitudine. A questa domanda i rimedi dei fiori di Bach non danno risposta, tuttavia si collocano nell’ambito di un modello scientifico che viene descritto in questo libro: “In modo simile all’omeopatia, i principi attivi dei fiori di Bach vengono diluiti al punto che nessuna molecola possa essere presente nel rimedio. Nel 1963 il meteorologo Edward Lorenz, scoprì che quando si ha a che fare con gli attrattori e con l’acqua, una piccola variazione può produrre un effetto che si amplifica. Lorenz descrisse questo strano fenomeno con la frase: “Il battito d’ali di una farfalla in Amazzonia può causare un uragano negli Stati Uniti”. Tuttavia, il piccolo battito d’ali (il principio attivo) viene amplificato solo se è perfettamente in linea con l’attrattore. Lo stesso accade per i fiori di Bach, tra le oltre 60 miliardi di possibili combinazioni, solo una produrrà effetti incredibili.

 

Video